LINEE ARMONICHE

 

LINEE ARMONICHE è una linea di design made in Italy che si avvale dell’utilizzo di legno naturale locale, rigorosamente non trattato e di qualità per favorire benessere, bellezza e salubrità negli ambienti.

I principi fondanti che ci hanno spinto ad ideare questa linea sono il desiderio di creare ambienti salubri, piacevoli e che seguono una linea armonica.

Linea armoniche significa che ogni elemento d’arredo è progettato rispettando le proporzioni auree, quindi le proporzioni che sono presenti in natura e regolano l’ordine naturale. Tutto è disegnato seguendo la ” sezione aurea”.

In natura, sia fra gli animali che fra le piante, è facile riscontrare la presenza della “sezione aurea”.

Siamo consapevoli che ricreare l’armonia della natura all’interno degli spazi di vita sia domestici che di lavoro, favorisca il benessere del corpo, della mente e dello spirito.

Fin dall’antichità l’architettura ha sempre rispettato e seguito questi dettami oggi è tempo di ricollegarci ad un’antica sapienza  a tratti perduta e portarla negli spazi della nostra quotidianità.

I greci pensavano che il rapporto aureo rappresentasse la proporzione “ideale” tra parti del corpo come il viso e il torso, o tra gli arti e il corpo intero. La sezione aurea fu perciò usata come guida per riprodurre accuratamente il corpo umano nella pittura e nella scultura. Vista la sua diffusione in natura, veniva considerato esteticamente piacevole e di buon auspicio, perciò veniva usato anche per le creazioni umane. Diversi dipinti sono stati composti secondo la sezione aurea;edifici, giardini e monumenti sono stati progettati con rettangoli aurei come il Partenone di Atene e la Grande Piramide a Giza.

Moltissimi artisti rinascimentali, tra i quali Leonardo da Vinci,Piero della Francesca e Leon Battista Alberti (autore del trattato“De Architectura”), si dedicarono allo studio e alla teorizzazione delle proporzioni applicandole nelle loro composizioni, proseguendo una tradizione già intrapresa da Vitruvio.

 

La sezione aurea anche nell’architettura contemporanea continua ad essere utilizzata, architetti come Le Corbusier o in Italia Terragni l’anno usata nella progettazione di alcuni edifici razionalisti. Altre applicazioni si trovano nel design,e studi recenti mostrano che continua ancora a giocare un ruolo importante nella nostra percezione della bellezza.

Ciò che conta in una buona progettazione è che le proporzioni seguano la sezione aurea e siano costruite per il benessere delle persone, seguano la vita, le leggi dell’ordine naturale. E’ bene portare queste proporzioni armoniche all’interno delle nostre case.